google-site-verification: google459642ec52c128ee.html
Accesso al pannello di amministrazione dell'eshop >> (Questo messaggio lo vedi solo tu!)
Zenith snc

rose di Gerico

Pianta che viene dalle zone desertiche ( in particolare dalla Terra Santa) può vivere mesi e anni senza acqua e senza terra.
Simbolo della resurrezione
In mancanza d’ acqua si chiude su se stessa formando un gomitolo marrone,che poi si riapre appena trova un po d’acqua riacquistando cosi il suo colore verde brillante.una delle tante leggende che appartengono a questa pianta vuole che la Madonna si fosse fermata a piangere Gesù nelle pozze dove erano presenti le rose e con le sue lacrime gli abbia dato il dono della resurrezione.
Presente da secoli in Sardegna sino a poche decine di anni fa la tradizione Olienese voleva l apertura della rosa di Gerico nelle case delle partorienti come segno di buon auspicio, per questo oggi la rosa di Gerico viene regalata alle ragazze che desiderano avere figli.
La rosa di Gerico porta fortuna regalata e si mette ad aprire per ricorrenze o comunque in periodi particolarmente difficoltosi.
In casa quando è aperta assorbe e previene i cattivi odori.
COME SI CURA
Mettere la rosa in un piattino con 2 cm di acqua leggermente tiepida, la rosa si aprirà completamente in tre giorni circa, togliere l’acqua , la rosa si richiuderà in se stessa, far passare almeno 20 giorni tra una apertura e l’altra.
completamente “secca” può rimanere anche per diversi anni. è importante rispettare il ciclo della piante onde evitare muffe o marciumi.